La Pastoral da criança - Associazione Gianluca Felici Onlus

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Pastoral da criança

Progetti realizzati > Brasile: Casa degli Angeli altro

La Pastoral da Criança, fondata dalla dottoressa Zilda Arns Neumann nel 1983, opera in tutto il Brasile e in più di 19 Paesi nel mondo ed è riconosciuta come una delle organizzazioni più importanti.
Fino a qualche tempo fa, ogni anno, 100.000 bambini sotto i cinque anni morivano in Brasile, per lo più in comunità povere, per motivi che potrebbero essere facilmente evitati con una guida alla salute, all’alimentazione, alla prevenzione, all’igiene, all’educazione.
Negli ultimi decenni, grazie al programma della Pastorale da Criança (Pastorale del Bambino), c’è stata una riduzione del 65% nel numero di decessi di bambini sotto i cinque anni.
Opera per combattere la mortalità infantile prendendosi cura del bambino dal grembo materno fino ai sei anni d’età. Esce dalle proprie sedi parrocchiali per raggiungere le case più lontane della periferia e delle zone di emarginazione urbana e rurale.

 Il programma comprende corsi di formazione in cui si apprendono le nozioni base di igiene, di prevenzione delle malattie, della salvaguardia della salute e di tutti gli accorgimenti e le attenzioni che una mamma deve usare durante e dopo la gravidanza.
  Viene proposta a bambini, famiglie e comunità, senza distinzione di razza, colore, professione, nazionalità, sesso, credo religioso o politico.
 Si controlla lo sviluppo della gestante a livello di salute, alimentazione, vaccinazioni, accessibilità all’assistenza medica e ospedaliera. Si tengono incontri di formazione per le madri, si insegna a preparare il corredino del neonato, si controlla il peso dei piccoli e si interviene con aiuti specifici nei casi di insufficienza o addirittura mancanza di alimentazione.
Altra attività fondamentale é la preparazione di prodotti alimentari alternativi: vengono mescolati e tostati crusca, granoturco riso e frumento. Alla fine del processo viene aggiunto del latte in polvere ed il prodotto, adatto soprattutto per le gestanti e per i più piccoli, è pronto.
Inoltre vengono preparati sciroppi, integratori, infusi, pomate ed estratti, tutti a base di essenze naturali, per far fronte agli inconvenienti tipici della zona e alle malattie più comuni: tosse, raffreddore, influenza, dissenteria ecc... Abbiamo così integratori a base di manioca, sesamo e cajù, polvere di calcio ricavata dai gusci dell’uovo, sciroppi vari per la tosse, granuli di  maracujà per il diabete, ecc
La pastorale da criança  si occupa soprattutto di :

MATERNITA’ RESPONSABILE - derivante da un atteggiamento di amore tra un uomo ed una donna che sfocia in un atto affettivo-sessuale pronto a generare la vita.
L’amore sano della coppia evita la tristezza della separazione che è un male per tutta la società e tutela la serenità dei bambini che dipende dall’atmosfera che regna in famiglia.

GESTAZIONE  - Il monitoraggio della madre, a partire dai primi mesi di gravidanza, è una delle priorità del lavoro della pastorale. Le attenzioni prenatali servono a proteggere il bambino e la madre durante la gravidanza, attraverso le cure e le analisi mediche, le ecografie, la nutrizione,  il supporto psicologico e sociale.

Con le visite mediche in gravidanza (almeno sei), la donna deve eseguire anche i test indicati e seguire i consigli della guida per garantire la sua salute e quella del nascituro.
Inoltre si accompagna la gestante perché venga riconosciuto a lei e al nascituro l’accesso ai servizi sanitari pubblici, durante il parto e nei giorni successivi all’evento.  Vengono sottoposte  ogni trimestre di gravidanza ad ecografie per monitorare la crescita del feto, vengono sensibilizzate a non sottovalutare i segnali di rischio e preparate al parto e dopo parto. Oltre a dare loro supporto psicologico e il miglioramento della stima di sé. In Brasile, molti bambini muoiono nei primi giorni di vita, la maggior parte per cause che possono essere prevenute.
PARTO  NORMALE  da preferire al cesareo, evidenziando i vantaggi del parto naturale sia per la madre che per il bambino e sottolineando i benefici del “parto normale al momento giusto.”Il taglio cesareo deve essere fatto solo se necessario.
•  ALLATTAMENTO: dove possibile, è da preferire quello al seno. La crescita del piccolo viene controllata  tutte le settimane.
•  LO SVEZZAMENTO: preparazione delle pappe.
LE VACCINAZIONI, la dentizione, le malattie esantematiche.
IMPORTANZA DEL GIOCO - Il gioco è una necessità per lo sviluppo del bambino, quindi è un suo diritto giocare. E’ necessario sensibilizzare la società su questo diritto fondamentale dell’infanzia e pretendere più spazi all’aperto in cui permettere ai bambini di giocare tra di loro e con gli adulti.
CHI SEGUIAMO:
I bambini poveri della diocesi di Irecè-Bahia
Il Brasile è un paese di grandi contraddizioni. Nonostante la ricchezza di minerali, le materie prime e le risorse umane di cui abbonda il suo vasto territorio, c’è ancora tanta fame,  miseria e povertà in tutto il Paese. La mortalità infantile e la malnutrizione continuano a mietere vittime soprattutto nel nord e nord-est del Brasile e nelle periferie delle grandi città: le famose favelas o bidonvilles (baraccopoli). I volontari affiancano le madri,  i padri e i familiari nel seguire e  avere cura dello sviluppo  e dell’apprendimento del bambino intervenendo con convinzione nei comportamenti riguardo l’igiene, la salute, le vaccinazioni e la prevenzione.
Tutte  queste  attività, nella diocesi di Irecé a partire dal 20 settembre 2015, verranno svolte nella “CASA DEGLI ANGELI” sotto la guida di 80 volontari già formati (in Brasile sono più di 230.000), che si assumono il compito di guidare e monitorare le famiglie più bisognose della comunità e di formare nuovi volontari.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu